Salmone in crosta con porri

Sempre a capodanno abbiamo preparato un secondo creativo prendendo spunto da menu’ visti nelle varie trasmissioni (italiane e non).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA Ingredienti: per 6 persone, 800 gr di filetto di salmone, 1 porro, 50 gr di mascarpone, 300 gr di farina 00, 1,5 dl di latte, un uovo intero e un tuorlo, 50 gr di burro, mezzo cucchiaio di zucchero, 1/2 busta di lievito di birra disidratato, olio extra vergine di oliva, sale e pepe.
Preparazione:  con la farina preparate una fontana e spolverateci sopra lo zucchero. Create un buco centrale e dentro mettere lievito, un pizzico di sale, l’uovo intero e unite il latte tiepido dove precedentemente avete sciolto il burro. Impastate fino ad ottenere una palla liscia. Copritela con un telo umido lasciandola lievitare in un luogo caldo per almeno un ora (il posto ideale per far lievitare è secondo me il forno leggermente scaldato che funge da camera di lievitazione).

Pulita il porro stentatelo eliminando la parte radicale.  Steccate alcune foglie esterne e scottatele in acqua bollente salata per 3/4 minuti. Tritare il resto del porro e fatelo appassire in padella con un filo d’olio il sale e il pepe.

Private il filetto del salmone della pelle e tagliatelo per lungo e farcitelo con il porro soffritto amalgamato precedentemente al mascarpone. Ricomponete il filetto e avvolgetelo nelle foglie di porro sbollentate e asciugate. Stendete la pasta brioche e create uno strato sottile e ricopritevi il salmone.

Spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto con qualche goccia d’acqua e un pizzico di sale. Cuocete in forno a 180 gradi per 25/30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *