Mezzi paccheri al mare

Introduzione

Come sempre capita di avere amici a cena all’ultimo momento e in base a cosa c’è in dispensa e frigorifero si prepara una cena veloce.

Questa pasta è un piccolo insieme di gusti forti per smorzare questo periodo, settembre, di mezzo dove c’è ancora caldo ma di notte è freddo e comincia l’autunno ad avvicinarsi. Un bel piatto corposo per ricordare i sapori del mare.

 

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di mezzi paccheri (io ho usato di De Cecco) lisci
  • 180 gr di tonno
  • 3 filetti di acciughe sott’olio
  • 5 pomodorini (Nettarini)
  • olive nere snocciolate
  • Cozze (muscoli) sott’olio 300gr
  • 1 Cipolla bianche
  • Olio, sale e vino bianco

Preparazione

Prendiamo la cipolla e la mondiamo, quindi tagliamo a rondelle fini. Prendiamo le olive (a nostro piacimento) e le tagliamo a metà. I pomodorini li ho tagliati invece per lungo in 3 parti tonde. A questo punto in una padella anti aderente mettiamo un poco di olio e mettiamo a scaldare le cipolle. Prendiamo i pomodorini, quando l’olio inizia a essere caldo e le cipolle soffriggono, e aggiungiamoli in cottura. Con un cucchiaio di legno mescoliamo un poco e aggiungiamo il vino quanto basta. Quando l’alcool del vino è evaporato aggiungiamo le olive nere e il tonno.

A cottura avanzata aggiungiamo i muscoli sott’olio con il loro olio di conservazione e lasciamo cuocere facendo ‘tirare’ il condimento. Quando il condimento ha una buona consistenza possiamo spegnere.

A questo punto cotti i paccheri li travasiamo nella padella con il condimento, saltiamo e serviamo caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *